‘Caro Libri’, la stangata è servita

‘Caro Libri’, la stangata è servita

Occhio alle offerte su cancelleria e kit scuola
Aumenti (1,5%) per l’acquisto di zaini e dizionari: la spesa media, quest’anno, è di 1.000 euro per studente
A cura di Rosangela Loriso

Anche quest’anno libri e corredo scolastico costeranno di più. Aumenti piuttosto contenuti, si parla dell’1,5%, ma che - nella fase di crisi economica ed occupazionale che sta attraversando il nostro paese - rischiano di pesare e non poco sul bilancio delle famiglie italiane già in difficoltà a causa della innumerevoli spese sostenute e di quelle ancora da sostenere nei mesi prossimi.

I prezzi dei libri non accennano a calare: nuove edizioni, aggiornate, riviste e rivisitate si susseguono a scapito dell’ormai tramontato passaggio di libri da fratello maggiore a fratello minore; volumi ristampati arricchiscono l’elenco dei testi da acquistare e la spesa per la famiglia non può che lievitare. A nulla è valso, anche, l’intervento del MIUR – Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca - che ha congelato i limiti di spesa per i libri scolastici al 2012. Sono troppe, infatti, le scuole che sforano i limiti sulle adozioni dei libri di testo scolastici.
E poi ci sono zaini, quaderni, diari, astucci alla moda, articoli di cartoleria e strumentazione tecnica per i più grandi.
Quest’anno - forse più degli altri anni - sarà difficile per i genitori italiani accontentare i propri figli, sicuramente fashion victim, e ancor di più chiedere agli stessi di rinunciare alle marche più costose.

Ma rinunciare alle griffe del tutto, ovvero a quelle più costose a vantaggio di quelle i cui costi sono un po’ più contenuti, può consentire alle famiglie italiane di risparmiare anche di parecchio, vista la sproporzione di costi tra i prodotti griffati e quelli senza marca, che peraltro non sono da meno quanto a resistenza, manifattura, stile e materiali usati rispetto ai primi.
E poi bisogna tenere d’occhio le offerte proposte dagli esercenti, numerose in questo periodo, su cancelleria, kit scuola, dizionari e zaini. La spesa media si aggirerà intorno ai 1.000 euro per studente, conto destinato a diventare più salato se si parla di studenti delle scuole medie o delle scuole superiori. Insomma, una vera e propria stangata per le famiglie italiane, una “manovrina” da molte centinaia di euro.

Lascia un commento

n. 10 / Dicembre 2017

Scarica la tua copia in pdf