Perfette per il giorno del sì

Perfette per il giorno del sì

Trend di bellezza per le nozze
Tecniche sofisticate e colori inediti:
i segreti per chi non ha paura di osare

A causa della crisi sono molte le spose che scelgono di tagliare la spesa destinata al make up artist: purtroppo non sempre questa scelta parsimoniosa si rivela azzeccata, in quanto il grande giorno si rischia di essere troppo agitate per poter realizzare da sole un trucco all’altezza delle emozioni della cerimonia. Un make up da sposa professionale infatti dovrebbe resistere a lacrime e baci e garantire un incarnato luminoso che venga catturato dai flash senza lasciare il ricordo di opacità e sbavature.

Per il giorno del sì, quindi, meglio concedersi anche questo lusso: sin dalle prove trucco fornite al vostro truccatore di fiducia dettagli sull’acconciatura, lo stile dell’abito e le vostre preferenze relative al make up. Per queste ultime, potete prendere spunto anche dalle tendenze trucco sposa 2016 in cui la fa da padrone il contouring: una tecnica con cui si rimodellano i lineamenti del viso, attraverso un sapiente gioco di luci ed ombre che solo un professionista saprà realizzare.


Una base valida inoltre si presterà facilmente a ritocchi dell’ultimo minuto che potrete effettuare anche da sole prima di concedervi le classiche foto di rito. Resta sempre valida la vecchia regola di prediligere un trucco naturale ma chi se la sente di osare potrà sposare i nuovi trend: ombretti rame e oro e labbra illuminate da gloss colorati nelle sfumature del ciliegia e del magenta. E per chi vuole sentirsi un po’ diva anche il giorno del proprio matrimonio via libera al trucco vintage con eye-liner marcato e labbra opache, ritornato in auge per abbinarsi allo stile delle ultime collezioni dedicate agli abiti bianchi.

L’acconciatura trasformista
Il ‘colpo di scena’? I capelli della sposa

Dimenticate l’acconciatura classica che torreggia intatta fino alla fine della cerimonia: per uno stile nuziale moderno bisogna giocare con i capelli. Se la sposa ha scelto una pettinatura raccolta, potrebbe sciogliere i capelli per il taglio della torta, fermandoli con uno strategico fermaglio gioiello oppure con una romantica treccia laterale. La sposa che invece ha già optato per i capelli sciolti potrebbe raccoglierli in una coda bon ton o un tuppo vivacizzato da fiori freschi sfilati dal bouquet per la seconda parte dell’evento. Anche coloro che hanno sempre sfoggiato un taglio corto, potranno sentirsi delle vere spose: sono molto in voga infatti le acconciature retrò in cui bastano un cerchietto gioiello o una veletta per incorniciare in modo romantico il viso anche se il taglio è sfilzato e sbarazzino.

Dalla moda quotidiana allo stile nuziale il passo è breve: il mood hippie chic conquisterà sicuramente le spose più giovani che vorranno sfoggiare un hair look naturale fatto da capelli sciolti, trecce morbide o raccolti con finti ciuffi sfuggenti, valorizzati da coroncine con decorazioni stagionali o nastri legati intorno al capo con le estremità libere di cadere sulle spalle.

Non dimenticate di tarare l’acconciatura anche in base alla vostra statura e allo scollo del vestito: le spose minute faranno bene a prediligere le pettinature raccolte mentre le più slanciate possono portare i capelli sciolti. Questi ultimi stanno bene con abiti dalla scollatura profonda o con il corpetto a cuore e dovranno essere sfoggiati in voluminose onde morbide.

Dalila Campanile

Lascia un commento

n. 10 / Dicembre 2017

Scarica la tua copia in pdf