Proprietà digestive

Proprietà digestive

Bianco, dolce, fresco, croccante, ricco di acqua e vitamine, diuretico e digestivo. E’ uno degli ortaggi più ricchi di proprietà e virtù per i benefici che apporta all’organismo. Amatissimo sin dall’antichità per le proprietà medicinali e culinarie, oggigiorno la tisana di finocchio è molto utilizzata per quelle digestive come riportato sul sito di Alimentipedia.it

E’ antinfiammatorio, antiemetico e tonico epatico. E’ inoltre un potente carminativo, ovvero toglie l’aria accumulata nell’apparato digestivo dallo stomaco all’intestino, e antispasmodico, che contribuisce a lenire le coliche e la componente dolorosa tanto delle coliche renali quanto dei dolori mestruali. Tutto grazie agli elementi che lo compongono. Il finocchio, diuretico perché ricco d’acqua, contiene diversi fitonutrienti e ossidanti naturali: primo tra tutti la vitamina C, antiossidante idrosolubile essenziale per l’uomo, in grado di neutralizzare i radicali liberi. E poi flavonoidi come la rutina (utile a rinforzare la parete dei capillari e quindi a ridurre sintomi di sanguinamento), la quercetina (dai poteri antinfiammatori), e soprattutto l’anetolo, composto che ne definisce l’aroma dalle potenti proprietà antibatteriche e fungicide.

Contiene buone dosi di potassio, che aiuta a combattere l’ipertensione, e manganese, oligoelemento utile come attivatore di processi enzimatici. Povero di grassi e ricco di fibre che rimuovono le tossine potenzialmente cancerogene dal colon divenendo uno degli ortaggi antitumorali. Il finocchio aiuta a perdere peso, a ridurre i livelli di colesterolo e il rischio di malattie cardiovascolari; tra i suoi nutrienti l’acido folico, ovvero la vitamina B9, utile a prevenire l’anemia e necessaria per la sintesi e la riparazione del Dna soprattutto in fase di crescita, che lo rende fondamentale sia per i bambini sia per gli adulti - soprattutto per le donne incinta o che vogliono concepire.

Il finocchio è poi un alleato delle donne anche per l’alto contenuto di fitoestrogeni, sostanze naturali che influiscono sul sistema naturale femminile, che gli permettono di contrastare i disturbi causati dalla dismenorrea e i sintomi della menopausa.          

Irma Mecca

Lascia un commento

n. 10 / Dicembre 2017

Scarica la tua copia in pdf