Un sorriso a prova di selfie

Un sorriso a prova di selfie

Denti bianchi con lo sbiancamento professionale
Seduta breve e indolore con il laser di ultima generazione

Non solo prova costume: nell’era dei selfie è opportuno che anche il sorriso sia “in forma” smagliante. Rimettilo in sesto con una seduta di sbiancamento professionale: ridere sarà più facile e l’abbronzatura verrà messa in risalto. Non ti basta? Regala il trattamento come cadeau alternativo agli sposi se hai in programma un matrimonio.

Cosa c’è da sapere
Quando si parla di sbiancamento dentale ci si riferisce tecnicamente ad uno schiarimento del colore naturale del dente, diverso per ogni individuo. Tranne pochi fortunati che possono vantare denti bianchi naturalmente, è molto comune invece che i denti della maggioranza degli individui assumano colorazioni che vanno dal giallo, al grigio o al marrone chiaro. Il risultato dello sbiancamento pertanto dipende molto dalla colorazione di partenza dei propri denti; altri fattori che possono influire sul risultato della seduta sono l’età del paziente oppure il colore alterato a causa di assunzione di medicinali. Lo sbiancamento si può effettuare solo sui denti vitali vale a dire quelli che non stati sottoposti a devitalizzazioni o ricostruzioni.

La seduta
La fase preparatoria prevede che il paziente sia sottoposto ad un piano di cura sbiancante personalizzato. In base al colore di partenza dei denti, il numero di sedute necessarie per un risultato soddisfacente è variabile: viene determinato tramite un’accurata valutazione delle dottoresse specializzate dello staff Dental Solutions. Lo sbiancamento si realizza con l’impiego di un laser all’avanguardia, in grado di agire sulle diverse lunghezze d’onda; i tempi di posa dell’agente chimico– si usa il perossido di idrogeno – sono brevi in quanto la potenza del laser di ultima generazione consente di agire sui diversi settori dentali in pochi secondi.  Per visionare il nuovo colore dei denti occorrerà attendere almeno quindici giorni, terminati i quali i dentisti consigliano di sottoporsi ad un’altra seduta per “fissare” il nuovo colore raggiunto.

Il consiglio in più
Attenzione alle cattive abitudini: il fumo, i cibi ricchi di coloranti, il caffè, il vino e il cioccolato possono intaccare il nuovo colore. Prendetevi cura del vostro sorriso con una corretta igiene orale e non dimenticate di fissare almeno ogni sei mesi un appuntamento dal vostro dentista di fiducia per sottoporvi ad una seduta di igiene professionale: solo attraverso queste accortezze potrete preservare il colore più a lungo.

Lascia un commento

n. 10 / Dicembre 2017

Scarica la tua copia in pdf