Un dolce capolavoro

Un dolce capolavoro

Come deve essere la torta nuziale perfetta. All’inglese, personalizzata e memorabile: nelle mani di un professionista tutto questo è realtà
In collaborazione con Marica Monachese - Cake designer

La più ammirata dopo la sposa? Senza dubbio la torta nuziale, il cui ingresso è uno dei momenti più significativi e fotografati del matrimonio. Nei confronti del dolce, tutti gli invitati hanno un’aspettativa comune: dovrà essere scenografico. Un cake designer professionista è la persona giusta a cui affidarsi nel giorno più importante della propria vita per realizzare un capolavoro in pasta di zucchero che sappia lasciare tutti a bocca aperta coniugando i desideri degli sposi e lo stile delle nozze.
Bontà di tendenza. Sono ormai in disuso le torte a “colonne romane”: più torte tonde o rettangolari sovrapposte in modo decrescente su colonne fino a sette piani. Chi non vuole farne a meno, può però optare per un massimo di quattro composizioni intervallate da uno strato di fiori.
Le torte nuziali oggi più richieste sono quelle all’inglese, con una base larga e dal design geometrico e compatto. Valida alternativa è la torta monopiano, che un cake designer esperto saprà trasformare in un cuore o nelle iniziali degli sposi per realizzare così un dolce romantico. Il bianco e l’avorio sono colori classici, tuttavia le coppie giovani osano con sfumature tenui che magari siano in tinta con il colore prescelto per il ricevimento. Chi non se la sente di osare può invece personalizzare la propria torta nuziale con le decorazioni. Intramontabili i fiori: questi possono essere gli stessi del bouquet e scendere lateralmente in grappoli o ingentilire i bordi di torte geometriche con un tocco bucolico. Eleganti e di sicuro impatto anche i nastri colorati che seguono la forma del dolce oppure culminano in fiocchi vaporosi. .
Sweet Table. La regina del buffet merita di essere introdotta in un modo speciale. Una delle ultime tendenze in questione sono gli “sweet table”, letteralmente “tavoli dolci” di sicuro impatto scenografico. Si tratta di allestimenti in cui il tema prescelto viene declinato sia nei dettagli dell’arredamento che nell’offerta di altre delizie che sapranno conquistare ogni palato. In uno sweet table infatti non possono mancare gli altri dolci tipici del mondo del cake design come i bisco-lecca e i cake pops ma anche classici irrinunciabili come i macarons, i cioccolatini e i confetti di diversi gusti. Se al matrimonio sono presenti dei bambini, uno sweet table indimenticabile potrà presentare anche lecca-lecca, caramelle, biscotti e marshmallow. Contenitori, dettagli e colori rispecchieranno sempre lo stile della torta o quello del ricevimento. Infine, piacciono a grandi e piccini i cupcakes; se realizzati come vere e proprie piccole torte monoporzione possono essere consegnate, in un secondo momento, anche agli invitati assenti per poter rendere tutti partecipi di un dolce capolavoro.

Sposini cake toppers
Secondo una tradizione estera, su una torta nuziale non dovrebbero mai mancare le statuette degli sposi, portatrici di fortuna alla coppia e romantico ricordo da serbare. Con l’avvento del cake design le statuine in resina lasciano il posto a cake toppers personalizzabili. Sulla cima della torta infatti possono torreggiare due figure in pasta di zucchero somiglianti agli sposi: colore dei capelli, corporatura e abbigliamento possono rendere i due corpi in sugar paste una copia perfetta dei novelli coniugi. Il cake toppers con gli sposini può comunque legarsi al tema di base della torta per essere un simpatico completamento del dolce. I cake toppers possono essere realizzati anche in movimento: basti pensare agli sposi in vespa o alla tenera coppia che si tiene per mano.
 Un professionista sarà in grado di rendere realtà ciò che più caratterizza gli sposi, per rendere la torta nuziale ancora più speciale.

Lascia un commento

n. 10 / Dicembre 2017

Scarica la tua copia in pdf