Argan, oro verde

Argan, oro verde

A cura del dott. D’Alessandro

Anticamente, per le sue proprietà medicinali ed alimentari, veniva considerato un prodotto benedetto da Dio e fu per questo chiamato “oro verde”. E’ il nome con cui i berberi, gli abitanti del nord-africa, chiamavano l’olio di Argan. Ottenuto dai frutti dell’albero di Argania Spinosa, per ottenerne 1 litro ci vogliono 100 chilogrammi di frutto e 12 ore di lavoro. Se prendiamo anche in considerazione che quest’albero cresce soltanto in Marocco e in un’area dell’Algeria, quindi una zona di produzione abbastanza limitata, capiamo l’elevato costo di questo prezioso prodotto.

L’olio di Argan nasce dalla spremitura a freddo dei frutti della pianta di Argan, è di facile assorbimento e non lascia tracce di unto. E’ molto utile per il ringiovanimento cutaneo, contiene il doppio di vitamina E rispetto all’olio di oliva, e agisce da antiossidante per la pelle, per cui il suo utilizzo riduce drasticamente la formazione delle rughe. Usato dopo il bagno o la doccia nutre la pelle del corpo; applicato sulle labbra evita che queste possano screpolarsi a causa dell’eccessivo freddo. Se poi lo addizioniamo al sale allora otteniamo un prodotto che può essere utilizzato per fare il peeling e quindi eliminare le cellule morte.

Le donne incinte utilizzando regolarmente questo prodotto possono ridurre o eventualmente prevenire le smagliature che solitamente appaiono sulla superficie della pelle in questo periodo. Per le sue meravigliose virtù idratanti può dare notevoli benefici anche per le placche psoriasiche o per le allergie che scatenano i sintomi dell’eczema.
Oltre che sulla pelle del corpo l’olio di Argan può essere applicato anche sul cuoio capelluto, distribuendolo ciocca per ciocca, mantenendo le radici dei capelli idratate e protette. In questo caso va tenuto sui capelli per un’ora e poi si può procedere con il solito lavaggio. Alimentando le fibre capillari conferisce ai capelli brillantezza e flessibilità combattendo le doppie punte e l’inaridimento.

Oltre che pelle e capelli lo possiamo applicare anche sulle unghie, rendendole più morbide e resistenti. Utilizzando l’olio di Argan ci renderemo conto che è un idratante meraviglioso, la sua efficacia è nettamente superiore a moltissime creme idratanti. Oltre che per le proprietà cosmetiche, può essere impiegato anche per curare ferite e lesioni avendo proprietà antimicrobiche. Ecco, quindi, i mille usi e proprietà di quello che viene definito “Oro verde”.

Lascia un commento

n. 10 / Dicembre 2017

Scarica la tua copia in pdf