Bacche di Acai

Bacche di Acai

A cura del dott. Gianluca D’alessandro

Le bacche di Acai (si pronuncia “Asai”) sono il frutto di una palma arborea che vegeta nelle foreste settentrionali del Brasile, raggiungendo altezze di oltre 20 metri. Le bacche di Acai sono piccoli frutti di colore blu e per secoli hanno rappresentato un alimento basilare per le popolazioni indigene dell’America Meridionale dove vengono considerate il frutto più nutriente dell’Amazzonia. Le bacche di Acai sono ricche di antiossidanti considerati utili per proteggere il cuore e l’apparato cardiocircolatorio. Contribuiscono ad abbassare i livelli di colesterolo nel sangue e contengono steroli vegetali, preziosi per salvaguardare i vasi sanguigni. Le sostanze benefiche presenti nelle bacche di Acai migliorano la circolazione e rendono più elastiche le pareti delle arterie.

Secondo alcuni studi scientifici condotti presso l’Università Federale di Rio de Janeiro, l’estratto ricavato dalle bacche di Acai è efficace per combattere i germi che minacciano il nostro organismo. Le bacche di Acai vengono consigliate a coloro che vogliono dimagrire o tenere sotto controllo il proprio peso. Uno studio condotto dal National Institutes of  Medicine ha dimostrato che la polpa ricavata dalle bacche di Acai è in grado di ridurre gli effetti negativi di una dieta ricca di grassi. Esse possono dare una mano nella dieta siccome riducono la sensazione di fame e aiutano la naturale regolarità intestinale, favorendo anche l’eliminazione di liquidi e quindi il drenaggio, con un favorevole smaltimento delle tossine. Inoltre le bacche godono di un bassissimo indice glicemico e sono accessibili anche ai diabetici.

Hanno proprietà disintossicanti, risultano utili per il fegato e sono un’importante fonte di fibre vegetali, indispensabili per il corretto funzionamento dell’intestino. Presentano proprietà anti-infiammatorie che contribuiscono a supportare il sistema immunitario ed a prevenire le reazioni allergiche. Più in generale, le bacche di Acai proteggono le cellule di tutto il nostro organismo dagli attacchi dei radicali liberi e dall’azione degli agenti esterni. Sono molto ricche di vitamina C e di acido ellagico, un polifenolo antiossidante. La combinazione delle due sostanze supporta il sistema immunitario.
Le bacche di Acai inoltre migliorano i livelli generali di energia del nostro organismo e contribuiscono a contrastare l’affaticamento e lo stress.

Bacche di Acai e Dieta
Un modo intelligente per sfruttare gli effetti benefici delle bacche nella dieta ipocalorica è sfruttare il loro sapore dolce in sostituzione allo zucchero al miele e ai grassi.
Usa le bacche di Acai per:
• addolcire lo yogurt magro
• insaporire i tuoi dessert ipocalorici
• usa il succo di bacche di Acai per insaporire l’acqua per aumentare la dose di liquidi che assumi
• usa il liofilizzato di bacche di Acai (polvere) per preparare frullati di frutta con sola frutta fresca, ghiaccio e polvere di Acai
• usa la composta di Acai al posto della marmellata da spalmare sulle fette biscottate
• bevi un infuso di Acai la sera prima di andare a dormire come tisana
• usa la polpa di Acai in cubetti al posto della frutta secca o come sano snack

Ricetta: Açaí na tigela

Ingredienti: 300 g di polpa di Acai - qualche fetta di banana - un cucchiaino di miele o sciroppo d’acero - 90 g di purea di mela - cereali a piacere come muesli.

Preparazione: Frulla la polpa di Acai con la purea di mela e miele.
Versa nelle coppette e decora con fette di banana o altra frutta secca a piacere e cereali come muesli.
Ricetta ideale per colazione o per una merenda nutriente.

Lascia un commento

n. 10 / Dicembre 2017

Scarica la tua copia in pdf