Make up a prova di lente

Make up a prova di lente

Porti gli occhiali? Non rinunciare al trucco: ecco tutti i consigli per valorizzare il tuo sguardo

Chi l’ha detto che le donne con gli occhiali devono rinunciare al make up?La giusta scelta della montatura e il trucco idoneo possono essere gli alleati per valorizzare la singolarità di ogni viso. L’importante è sapere quali accorgimenti adottare a seconda del proprio difetto visivo. Il primo investimento da fare è quello di scegliere sempre delle lenti antiriflesso, di solito già proposte dagli stessi ottici: sono le uniche lenti in grado di offrire una visione nitida e senza aloni da ogni lato. Non dimenticate, inoltre, di curare le sopracciglia: si notano al di sopra della lente per cui meglio dar loro una forma definita, pettinarle, accorciarle e fissarle con un gel specifico.
Concedetevi pure la matita per gli occhi ma procedete sempre con una mano leggera e precisa: eventuali sbavature infatti si notano subito sotto la lente. Munitevi di bastoncini di cotone e pennelli di varie grandezze per poter eseguire gesti accurati e piccole correzioni; non disdegnate l’uso degli occhiali da trucco: si trovano nei negozi specializzati e hanno delle lenti apposite che consentono di truccarsi senza errori, grazie alla possibilità di spostarsi e di ingrandire la visione dell’altro occhio. Non trascurate le ciglia: via libera all’uso del piegaciglia e a varie passate di mascara fino alla stesura omogenea del prodotto.
Attraverso queste accortezze potrete avere uno sguardo curato e un make up naturale che si combina con tutte le tipologie di montature. Per quanto riguarda invece la scelta dell’ombretto prediligete i colori caldi. Se avete una montatura colorata preferite sempre tonalità neutre; al contrario una montatura leggera e trasparente vi permette di osare con le diverse colorazioni. Il trucco non dovrebbe mai oltrepassare la lente: preferite invece un punto luce con ombretti bianchi o avorio per enfatizzare l’arcata sopraccigliare. Meglio lasciar perdere gli ombretti con i glitter e prediligere quelli opachi e satinati. Infine, non trascurate l’aspetto che il difetto visivo conferisce al vostro occhio e usate il trucco per correggerlo. Se soffrite di miopia infatti le lenti degli occhiali faranno apparire gli occhi più piccoli: contrastate questo aspetto enfatizzando la forma con l’eye-liner nero e il volume delle ciglia con più passate di mascara e lo scovolino per separare il cosmetico. Chi invece indossa gli occhiali per colpa di difetti visivi come astigmatismo, ipermetropia o presbiopia avrà invece delle lenti che ingrandiscono lo sguardo: anche qui meglio non esagerare con il trucco se non si ha una buona mano e sfumare il colore con i pennelli solo sulla palpebra mobile. Prendetevi del tempo per fare delle prove e verificare l’effetto del vostro make up sotto le lenti, anche se una montatura in armonia con il proprio volto a volte basta già da sola a donare fascino.
Dalila Campanile

Occhiali da film
Indecise sulla scelta della montatura? Lasciatevi ispirare dal cinema. Gli occhiali alla moda li abbiamo già visti in qualche pellicola famosa. Si ispirano a “Colazione da Tiffany” le montature laccate in nero e arrotondate lateralmente, dall’aspetto retrò. Dalla forma vintage e dalla lente stretta e allungata son, invece, gli occhiali da vista da perfetta “Lolita”. Un colore brillante come il rosso, il viola o il bordeaux accentuano l’effetto giovanile. La montatura a farfalla di acetato madreperlato è adatta a tutte coloro che vogliono sentirsi ironicamente come “Thelma & Louise”. Se siete delle radical-chic allora ben vengano gli occhiali nerd (ancora molto in voga) o le lenti piccole e tonde alla “Natural born killer”. Accentuate l’effetto sofisticato con una lente dalla doppia funzione, correttiva e da sole, che magari potrete scegliere dello stesso colore del protagonista del film. Si ispirano alla vecchia pellicola “Una vita al massimo” le montature nei colori più trendy e con le lenti grandi per tutte coloro che non desiderano passare inosservate. Infine cercate di creare un equilibrio tutto vostro, scegliendo una montatura a contrasto con la forma del volto: i visi ovali stanno meglio con le montature rettangolari, quelli rotondi ottengono incisività con montature squadrate e così via.             d.c.

Lascia un commento

n. 10 / Dicembre 2017

Scarica la tua copia in pdf