Il “miracolo”  di Olaplex

Il “miracolo” di Olaplex

Quante volte capita di avvertire un’improvvisa voglia di cambiamento? Un irrefrenabile istinto di far qualcosa, dare una svolta alla nostra vita o semplicemente alla nostra estetica per sentirci diverse da prima. Con l’arrivo della bella stagione gli alberi fioriscono, le giornate si allungano, il sole splende e riscalda. Si esce di più, l’umore migliora e lo si vuole dimostrare anche agli altri. E quale miglior modo se non cambiare il mood dei capelli: gli si dà un taglio o si rivoluziona completamente il colore. Da oggi è possibile stravolgere il proprio aspetto senza alcuna conseguenza negativa.

Di solito, attraverso le tinte mensili i capelli si indeboliscono, si sfibrano e si spezzano. Questo perché spesso si usano prodotti di scarsa qualità senza pensare ai rischi che si corrono. Poi, con gli anni, ci si rende conto degli errori commessi. I capelli possono cadere o diventare crespi e pieni di nodi. Ripararli è molto difficile, evitarlo è possibile. Passare dal nero al biondo, dal rosso al castano o al blu o a una colorazione grigio-bianca, è possibile e senza ritorsioni. I vostri capelli ringrazieranno. Per far tutto ciò basta ricorrere ad Olaplex. È un prodotto nato in America, creato da parrucchieri all’avanguardia e solo da poco è approdato in Italia. Nonostante siano in pochi a conoscerlo è stato eletto ‘Miglior prodotto del 2014’. Ma in cosa consiste questa miscela miracolosa, a detta di molti?

È una sorta di medicina per capelli. Rinforza la chioma e la rende più morbida, tanto che è  soprannominato “l’Olio Benedetto dei capelli colorati”. Assicura e garantisce un’eccellente ricostruzione ad ogni trattamento. Olaplex è un unico ingrediente attivo, la molecola Bis-Aminopropyl Diglycol Dimaleate, impossibile da riprodurre, ha la capacità di proteggere i capelli durante l’esposizione al trattamento chimico, colorazioni, calore e stress meccanici e ricostruisce i ponti bisolfuri. Olaplex, quindi, protegge, ripara e rinforza la struttura del capello, riportandolo ad uno stato di salute ottimale. È stato inventato dal Dr. Eric Presley e dal Dr Craig Hawaker, scienziati riconosciuti a livello internazionale nel campo dell’ingegneria molecolare. Sono tantissime le celebrità che hanno deciso di usarlo. Persino la bellissima Ilary Blasi. Ha scelto un look total blond quando era all’ottavo mese di gravidanza della sua ultima figlia, Isabel. In gravidanza, si sa, è sconsigliato tingere i capelli, proprio per le sostanze chimiche contenute nelle colorazioni, ma la sua hair stylist di fiducia ha assicurato l’uso di prodotti non nocivi: con Olaplex si può osare e rivoluzionare il proprio aspetto senza avere ritorsioni. Ora non rimane che sbizzarrirci con “colpi di testa”.


L’Idea in più

Taglio alla ‘maschietto’ nel colore Desert Rose

Le tendenze moda capelli per quest’estate, già dettano legge. Torna il Pixie cut: taglio cortissimo alla ‘maschietto’, con alcuni “ciuffi” più lunghi. Compare dal passato anche il Grunge, ovvero lo scalato tipico degli anni ’90. Non può mancare il Bob morbido che negli ultimi mesi è stato vero protagonista nei saloni di parrucchiere. Si tratta del caschetto, poco più lungo del mento, ideale per addolcire il viso smussandone i tratti. Tra i tagli medio lunghi c’è il Long Bob, portato sia con i capelli lisci e la frangia, sia con l’effetto a ‘onde’. E anche per la colorazione c’è una novità, l’Hair Strobing. È una tecnica che illumina la chioma in zone precise e in maniera mirata per sottolineare determinati tratti del viso, con i punti luce che si fondono al colore naturale dei capelli. La colorazione che farà impazzire quest’estate è il Desert Rose. Una nuance a metà tra il biondo e il rosso con tonalità aranciate. È l’ideale per le bionde, ma anche per chi ha i capelli rossi o chi li ha castano chiaro con riflessi rame. Altra novità è il biondo Frost: versione chiara del biondo cenere, con sfumature di grigio. Indicata per chi ricerca il look delle donne nordiche. Ad adornare le chiome acconciate, invece, ci sono gli accessori floreali. I fermagli con fiori possono essere indossati su capelli sciolti e naturali oppure su raccolti più elaborati. Tra le tendenze hairstyle andranno in voga i boccioli di fiori di stagione, di margherite o di fiori di campo. Per un look più sofisticato si può optare per uno chignon basso con ciocche intrecciate con rose e garofani.
 

Lascia un commento

n. 10 / Dicembre 2017

Scarica la tua copia in pdf