Quanti anni hai?  Lo dicono le mani

Quanti anni hai? Lo dicono le mani

Se sei una donna alle prese con la lotta contro il tempo questo articolo è proprio per te. Nell’affanno di provarle tutte per preservare la tua giovinezza, avrai sicuramente tralasciato una parte importante del tuo corpo, in grado di rivelare impietosamente la tua vera età anagrafica. Magari passi del tempo a sperimentare la piega di capelli più giovanile oppure ti cospargi con creme miracolose che dovrebbero attenuare qualche ruga di troppo: tante azioni compiute quotidianamente con le mani a tal punto da dimenticarti che - si, purtroppo – invecchiano anche loro.

E non basta una manicure di tendenza (vedi box sotto) per riacquistare una parvenza di giovinezza, magari sperando in un’illusione ottica provocata dalla tenuta perfetta del tuo smalto. L’imperativo categorico è solo uno: dedicare più tempo alle mani durante la tua beauty routine. Bastano piccoli accorgimenti per preservare la giovinezza della pelle di dita, dorsi e palmi: il segreto sta nell’idratazione costante e nella protezione dagli agenti esterni. Applicare quotidianamente la crema idratante specifica è il primo passo per prendersi cura del sottile strato di derma che riveste le nostre mani. Quando le temperature sono rigide è buona norma proteggersi sempre con dei guanti ma la guardia non va abbassata nemmeno in estate: il primo inestetismo delle mani sono proprio le macchie solari. Basta semplicemente ricordarsi di applicare la protezione solare – magari con un filtro più basso – sui dorsi dal momento in cui aumentano le temperature, anche se si è ancora in città.

Se invece la pelle delle tue mani appare assottigliata, le vene sono in evidenza e la zona tra i tendini ti sembra affossata, sei già in presenza dei tipici problemi di “vecchiaia” che affliggono le mani di ogni donna. Non tutto è perduto: in questo caso bisogna prendere esempio dallo star system. Celebrità come Madonna e Angelina Jolie hanno ceduto al ritocchino estetico dato che una mano fresca e curata ha sempre il suo perché. I costi variano a seconda degli interventi necessari, a volte possono bastare poche sedute: anche in questo caso la fa da padrone l’acido ialuronico che una volta iniettato, distende il derma e cancella i solchi delle rughe. Le situazioni più compromesse invece possono trarre beneficio dal lipofilling, impianto di grasso autologo -cioè prelevato dal proprio corpo – in grado di rimpolpare un dorso svuotato senza complicazioni. Infine per cancellare le macchine lo strumento più efficace resta indubbiamente il laser, ancora una volta in grado di fornire risultati soddisfacenti con questo tipo di inestetismi. Le soluzioni per avere delle mani da fata sono molteplici: ricordiamoci solo di metterci in buone mani anche con la scelta del professionista che eseguirà l’intervento.

SPECIALE NAIL ART

UNGHIE DA INCORNICIARE Si chiama Line Nails ed è la tendenza regina della manicure estiva. Saltata all’attenzione di tutto il mondo fashion durante la settimana della moda newyorkese si tratta - letteralmente –di contornare le unghie con una linea. Si realizza con un pennellino simile a quello che si usa per l’applicazione dell’eye liner liquido, in un colore scuro o preferibilmente a contrasto con quello usato sul resto dell’unghia.

PASTELLO RIVISITATO Per sfoggiare la primavera sulle dita via libera alle tonalità pastello nelle sfumature soft e “polverose” come il classico rosa cipria e il celeste polvere. Per sdrammatizzare l’effetto bon ton si può optare per l’abbinamento di colori da alternare (celeste e bianco latte oppure lilla e pesca, tanto per citarne alcuni). Impreziosite con un disegno a trama pizzo oppure osate un triangolino laterale per una manicure delicata ma non banale.

Dalila Campanile

Lascia un commento

n. 10 / Dicembre 2017

Scarica la tua copia in pdf