Vapore, elisir di bellezza

Vapore, elisir di bellezza

A tutto relax: i benefici della sauna
Il bagno di calore in pieno inverno per una pelle più luminosa. È l’asso nella manica per perdere qualche chilo senza stress

Un’ora sola o intero week end di libertà? E’ l’occasione giusta per scegliere un’attività rigenerante per corpo e mente come la sauna, che proprio nella stagione invernale potenzia i suoi benefici. In città o in vacanza, sono ormai tante le strutture attrezzate che offrono pacchetti benessere a prezzi davvero interessanti: perché non approfittarne? Per ottenere dei vantaggi significativi però occorre sapere come sfruttare al meglio il caldo secco tipico di questo trattamento.

LA SAUNA FINLANDESE | E’ la tipologia classica realizzata in legno, presente anche nella maggior parte dei centri benessere. Il caldo è secco, la temperatura si aggira intorno agli 80 – 100°, all’interno della cabina possono essere presenti pietre bollenti su cui andrà versata dell’acqua per ottenere il vapore. Il tempo ideale per una seduta oscilla tra gli 8 e i 15 minuti.

LA SEDUTA INVERNALE | Fare la sauna nel periodo invernale significa innanzitutto tutelarsi dai malanni di stagione. L’alternanza caldo – freddo infatti produce dei benefici a livello del sistema immunitario che viene così fortificato. La differenza di temperatura è ideale anche per dare una sferzata alla circolazione e al metabolismo, punti cruciali per chi vuole migliorare la propria silhouette.

IL CALDO TI FA BELLA | L’azione combinata di calore e vapore provoca un’abbondante sudorazione che scioglie le tossine, i grassi superflui e gli acidi che ristagnano rendendo la pelle del viso e del corpo opaca. Dopo la sauna infatti la pelle appare rigenerata e luminosa, grazie alla maggior irrorazione del sangue, mentre la perdita dei liquidi fa scendere l’ago della bilancia. Non solo: i muscoli sono distesi e recettivi. E’ il momento ideale per concedersi un bel massaggio, magari anticellulite, il cui effetto sarà potenziato. Per reintegrare i liquidi via libera all’acqua e alle tisane depurative. Una sudata in sauna è l’ideale anche per combattere lo stress e recuperare un aspetto rilassato che sicuramente giova alla bellezza.

SUDARE NEL MODO CORRETTO | Per avvalersi dell’elisir di bellezza e benessere che il caldo secco rappresenta per il nostro corpo occorre rispettare una serie di accortezze: fare l’ingresso in sauna ben idratati e dopo aver consumato un leggero spuntino come uno yogurt. Dopo una doccia tiepida, entrare in sauna e trattenervisi almeno 8 minuti per dare il tempo al corpo di abituarsi alla nuova temperatura. In seguito, sottoporsi ad una doccia con acqua fresca per pochi minuti, puntando il getto dell’acqua prima verso le estremità e poi risalendo sul resto del corpo, lasciando come ultima parte la schiena. La seduta si concluderà con il riposo nella zona apposita, avvolti nel vostro accappatoio e sorseggiando una tisana.


Dalila Campanile

Lascia un commento

n. 10 / Dicembre 2017

Scarica la tua copia in pdf