Contro il ‘Big Killer’

Contro il ‘Big Killer’

397 sono gli ambulatori delle Sezioni Provinciali che effettuano esami diagnostici. 14 le forme di tumore più diffuse in Italia. 91 sono gli anni che la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori ha dedicato sino ad ora senza sosta alla diffusione della cultura della Prevenzione, che oggi resta l’arma più efficace per vincere il cancro. Questi sono solo alcuni dei numeri che fanno della LILT il primo Ente Pubblico su scala nazionale, che opera senza fini di lucro e ha come compito istituzionale primario la prevenzione oncologica. La Prevenzione, infatti, consente di vivere bene e più a lungo: non solo salva la vita impedendo l’insorgenza di una malattia o ritardandone l’evoluzione, ma evita anche la sofferenza e l’utilizzo di farmaci spesso debilitanti. Ad ottobre, con la Campagna Nastro Rosa, la LILT ed Estée Lauder Companies, società leader nei prodotti di bellezza di prestigio, torneranno in prima linea nella lotta al tumore al seno, grave patologia neoplastica che registra un’incidenza sempre maggiore. Per l’edizione 2013 sarà Margherita Buy, nota attrice cinematografica e teatrale, la testimonial italiana della Campagna dedicata alla prevenzione del tumore al seno giunta alla XXI edizione nel Mondo. La Campagna Nastro Rosa, ideata negli Stati Uniti da Evelyn Lauder e promossa in oltre 70 Nazioni, ha come obiettivo quello di sensibilizzare un numero sempre più ampio di donne sull’importanza vitale della prevenzione e della diagnosi precoce dei tumori della mammella, informando il pubblico femminile anche sugli stili di vita correttamente sani da adottare e sui controlli diagnostici da effettuare. Per far si che il messaggio che la Prevenzione è vita arrivi più forte e convincente a tutte le donne italiane, saranno tante e diverse le iniziative che si svolgeranno in tutto il Paese: da Via MonteNapoleone in rosa, un giorno di shopping solidale in cui il 10% degli incassi verrà devoluto alla LILT; ai monumenti d’Italia, come il Campidoglio a Roma, che verranno illuminati da una luce rosa che unirà idealmente la nostra Penisola dal Nord al Sud con altre famosissime location come l’Empire State Building e le Cascate del Niagara; infine la partecipazione delle “Stelle Olimpiche” - il team alla femminile di campionesse olimpiche provenienti da tutte le discipline - e della Nazionale di vela che gareggeranno nel Golfo di Trieste con il messaggio della LILT “La prevenzione sulle ali del vento della solidarietà”. Ma il lavoro maggiore verrà fatto dalle 106 Sezioni Provinciali che, con tutti i loro punti Prevenzione/Ambulatori LILT, saranno a disposizione per offrire alle donne visite senologiche ed esami strumentali, dare loro utili consigli, materiale informativo-scientifico, aiutarle a meglio capire come prevenire, scoprire, curare e vincere la malattia. Per conoscere giorni e orari di apertura dell’ambulatorio LILT più vicino, in cui poter effettuare esami di diagnosi precoce e controlli, si può chiamare il numero verde SOS LILT 800-998877 o consultare i siti www.lilt.it o www.nastrorosa.it.
Simona Donatelli

Lascia un commento

n. 10 / Dicembre 2017

Scarica la tua copia in pdf