Le menzioni del Premio 6Donna 2017

Le menzioni del Premio 6Donna 2017

Menzioni speciali per le foggiane Maria Luisa D’Ippolito e Maria Rosaria Bruno

Mette le sue competenze e conoscenze al servizio dell’altro, insieme ad una buona dose di sensibilità e ad un sorriso sempre aperto.
Donna, mamma di due bambini ed apprezzata farmacista, si è specializzata nel campo dell’omeopatia con un unico obiettivo: alleviare le sofferenze dei pazienti oncologici dagli effetti collaterali del trattamento chemioterapico.
E’ impegnata anche nella formazione di nuovi farmacisti omeopati per condividere la medesima missione.

Il Premio 6Donna 2017
Samantha Fontana

Dalla medicina al volontariato, dalla tutela dell'ambiente e del patrimonio artistico allo sport. Un impegno totale e totalizzante in tutti gli ambiti professionali e sociali nei quali ha profuso impegno, sensibilità e capacità organizzative. In prima linea nelle principali battaglie della città, oltre alla faccia, agli ideali e alle ragioni della comunità, ci ha sempre messo il cuore, dimostrando uno straordinario attaccamento al territorio e alle sue genti.

La Menzione speciale “Premio 6DONNA” della 3^ edizione del Premio 6Donna va a Maria Luisa D’Ippolito

Da Foggia ai principali tavoli internazionali per giocare la partita più importante: la costruzione di un mondo più giusto, equo e solidale. Le tappe del suo impegno hanno toccato le zone più calde e difficili del mondo, colpite da guerre, terremoti e carestie o vessate da gravi crisi sociali. In questi luoghi, porta il linguaggio della mediazione, contribuisce a negoziare accessi umanitari e a tracciare una strada per la conciliazione, spendendosi in prima persona e guardando sempre al mondo e all’altro con una sensibilità del tutto femminile.
La Menzione Speciale “6DONNA NEL MONDO”della  3^ edizione del Premio 6Donna va Maria Rosaria Bruno

Lascia un commento

n. 10 / Dicembre 2017

Scarica la tua copia in pdf