Foggia verso il Centro Studi Internazionale della Dieta Mediterranea

Foggia verso il Centro Studi Internazionale della Dieta Mediterranea

La proposta arriva dal Meeting organizzato da AMMI e Unesco

Foggia Centro Studi Internazionale della Dieta Mediterranea in gemellaggio con l’Associazione per la Dieta Mediterranea Ancel Keys Pioppi: è la proposta lanciata dal Primo Meeting “La tutela dei beni materiali - Promozione della Dieta Mediterranea”, ospitato nel capoluogo dauno il 14 e 15 ottobre scorsi. La candidatura della città e dell’intera Capitanata a livello nazionale è stata avanzata sin dalla cerimonia inaugurale e ha messo tutti d’accordo: enti, associazioni, istituzioni, mondo scientifico e produttori caldeggiano l’idea e sono pronti a sostenerla. Al termine della due giorni ha assunto una connotazione addirittura internazionale, combinata con il Centro di Pioppi.
L’anno zero del Meeting ha incassato un incredibile successo in termini di partecipazione e spunti. A organizzarlo il Club Unesco di Foggia, presidente Floredana Arnò e l’AMMI (Associazione Mogli Medici Italiani) Foggia, presieduta da Maria Teresa Vassalli, a proporlo il SIAN - Servizio di Igiene degli Alimenti e della Nutrizione dell’Asl di Foggia con il direttore Michele Panunzio, il dirigente medico Antonietta Antoniciello e la psicologa Enza Paola Cela nel comitato scientifico. È arrivato in città Mario Mancini, Professore Emerito dell’Università Federico II di Napoli, considerato la massima autorità a livello internazionale sulla dieta mediterranea, amico e collega di Ancel Keys, papà della dieta mediterranea. Si sono incontrate per la prima volta proprio a Foggia la presidente nazionale AMMI Elvira Oliviero Lippi e Maria Paola Azzario Chiesa, presidente nazionale della Federazione Italiana Centri e Club per L’Unesco: nasce un’amicizia e sulla scorta del laboratorio foggiano potrebbero instaurarsi anche future collaborazioni. Le organizzatrici hanno coinvolto tutta la cittadinanza, dalle imprese alle istituzioni, alle scuole. Particolarmente apprezzato dal numeroso pubblico il Gran Galà “Note in Tavola”, presentato da Nathalie Caldonazzo e Graziano Galatone con la partecipazione straordinaria di Micky De Finis.
L’evento ha goduto del patrocinio di Regione Puglia, Provincia di Foggia, Comune di Foggia, Asl Fg, Università di Foggia e Omceo - Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri. Tanti i partner che hanno scelto di sostenere l’iniziativa.
Publicentro, società editrice del mensile 6Donna, ha garantito il proprio supporto e la propria esperienza tecnica e professionale curando la comunicazione del meeting e occupandosi della segreteria organizzativa.

Lascia un commento

n. 10 / Dicembre 2017

Scarica la tua copia in pdf