All’estero con Intercultura

All’estero con Intercultura

Silvia Gliatta: “Un’esperienza di studio e di vita, per confrontarsi con la diversità culturale”

Si chiama Fiorella ed è appena arrivata a Foggia dalla Colombia: è una studentessa che ha scelto la nostra città per un’esperienza di scambio scolastico organizzata da Intercultura. La Onlus, posta sotto la tutela del Ministero degli Affari Esteri, ha come mission quella di promuovere gli scambi interculturali, inviando ogni anno circa 1800 ragazzi delle scuole secondarie a vivere e studiare all’estero; al tempo stesso, l’Italia accoglie ogni anno un migliaio di giovani di ogni nazione intenzionati a trascorrere un periodo di vita nelle nostre famiglie e nelle nostre scuole.


Ti piacerebbe fare questa esperienza?
I volontari del Centro Locale di Foggia sono sempre disponibili per informare e supportare chi ha deciso di partire: “Intercultura non è solo un’esperienza finalizzata ad apprendere una nuova lingua - specifica la professoressa Silvia Gliatta, presidentessa del centro locale foggiano - ma un’esperienza di studio e di vita in grado di far maturare i giovani e renderli adulti in grado di confrontarsi con la diversità culturale”.


Genitori apprensivi?
Dalla partenza all’arrivo all’aeroporto, lo studente riceverà il supporto di un volontario per tutta la durata dell’esperienza. La famiglia ospitante presso cui lo studente trascorrerà il soggiorno aderisce in maniera gratuita all’iniziativa, e viene previamente selezionata dall’associazione.


Ti piacerebbe partire ma credi di non avere i mezzi?
Puoi fare domanda per la borsa di studio che Intercultura bandisce per offrire quest’esperienza formativa a tutti gli studenti. Il Centro Locale di Foggia organizza periodicamente attività e riunioni con i volontari, gli studenti returnees e i genitori per fornire una conoscenza diretta di chi ha già vissuto Intercultura. Sono ben 40 i Paesi aderenti al programma; l’aspirante candidato può scegliere anche la durata del suo soggiorno: dai programmi estivi fino all’intero anno scolastico. Al suo rientro, la normativa italiana, gli garantisce l’accesso all’anno scolastico successivo della propria scuola italiana.
Per info: www.intercultura.it - 392.4740389
Dalila Campanile


Lascia un commento

n. 10 / Dicembre 2017

Scarica la tua copia in pdf