Il fascino della luce incontra il country: ecco il perfetto Natale Eco-Bio-Friendly

Il fascino della luce incontra il country: ecco il perfetto Natale Eco-Bio-Friendly

di Simonetta Campanella - Architetto

Ci siamo! Anche questo Natale sta galoppando veloce sui calendari e le nostre case vanno preparate a dovere. Il trend del momento per avere una casa di tendenza è all’insegna della filosofia di vita Eco-Bio-Friendly di gusto ‘Country’. Per sommi capi, cercheremo, dunque, di fornirci di decorazioni di Natale fatte a mano, realizzate nei laboratori artigianali, acquistate presso i mercatini locali e fatte con materiali ed elementi naturali, colori neutri e tessuti dai toni caldi. Con soggetti che presentino anche una loro simbologia positiva e benaugurale.

Per la magica sera di Natale torneremo al simbolismo della luce: sarà la festa delle candele sulle tavole del cenone e sarà il Natale del boom dei bio-camini, in grado di offrire rinnovate suggestioni da “casa di campagna” a portata di ogni ambiente ed a bassissimo impatto energetico. Decliniamo allora gli addobbi. Facili da realizzare, divertenti e molto economici: saranno commestibili, ad esempio, le eco-decorazioni del Natale 2014, come frutta secca e fresca, frutti di bosco, caramelle e biscotti da appendere come ornamento al nostro albero di Natale.

Lo stesso albero che già da un paio di anni non è più artificiale o di plastica, ma è fatto con rami scovati in campagna e riciclati, oppure è un albero vero da ripiantare al termine delle feste. In realtà, come vi mostreremo, la materia naturale vera ricrea un’atmosfera da baita invernale elegante, accogliente ed informale al contempo. Raffinata sì, ma semplice e confidenziale, domestica. Così, alle decorazioni commestibili affiancheremo quelle fatte di tessuti e materiali naturali, come il legno, la paglia, troveremo gufetti, il cotone, piccole renne realizzate in lana tradizionale o in feltro ecologico, arricchite di romanticismo grazie a dettagli in pizzo o in tela.

Sarà ideale anche addobbare la tavola o le superfici di mensole e madie con centrotavola fatti di grappoli d’uva o rami di viburno intrecciati alle rosse bacche del sorbo e con ghirlande di rami di agrifoglio e tante tantissime candele, sempre di grande effetto con le loro calde lucine delicate come lucciole. Aggiungiamo, poi, realizzazioni eleganti con pigne di ogni misura, tronchetti intagliati e nastri e l’atmosfera soft e rilassante di questo nostro eco-Natale si creerà così naturalmente, senza nulla in più o di artificiale. La raffinata bellezza di ogni piccolo dettaglio e la qualità del home made renderanno elegante e di tendenza ogni nostro ambiente in queste feste.

I colori ideali per queste realizzazioni, quindi, sono neutri e naturali: tutte le sfumature del marrone legno naturale, grigio e sfumature del bianco. La palette di base pertanto comprende i toni della terra tenui, quelli più carichi dell’ardesia e i colori marrone. Colori come il rosso e l’arancio possono esser accostati nella decorazione per addobbi più vivaci o per gli accenti di maggior carattere in spazi molto ampi. Infatti, spiccherà in modo estremamente elegante il contrasto tra i neutri e il borgogna delle bacche, col rosso delle stelle di natale, col color primitivo e il vinaccia degli acini d’uva. Ora siete pronti per un felice eco-Natale country.

Lascia un commento

n. 10 / Dicembre 2017

Scarica la tua copia in pdf